Ufficio Distrettuale di Formazione Personale Amministrativo Giudiziario

Obiettivi della Formazione:

La pubblica amministrazione in generale, ed il servizio giustizia in particolare, si trovano in questo particolare momento a dover far fronte a contesti mutevoli ed in forte cambiamento. La formazione è una delle leve di maggiore incisività e pregnanza nell'ambito dei più vasti sistemi di "gestione delle risorse umane".
E' ormai appurato da tempo che il capitale umano riveste un ruolo di primaria importanza soprattutto nelle organizzazioni la cui “mission” specifica consiste nell'erogazione di servizi alle persone.
Pertanto la formazione rappresenta un "collante organizzativo" attraverso cui conferire valore aggiunto al "sapere" tecnico-professionale, organizzativo, di contesto e quindi, in ultima istanza, con una finalità di sviluppo complessivo dell'organizzazione per il continuo miglioramento della qualità dei servizi offerti.
La conoscenza è la risorsa capace di produrre valore aggiunto in ogni settore.
Mentre le risorse materiali si consumano con l'uso, la conoscenza tende a crescere se condivisa e utilizzata.
Nell'economia della conoscenza il fattore umano diventa strategico, grazie a intelligenza, creatività, capacità di comunicare e di trasmettere entusiasmo, caratteristiche non sempre prese in considerazione nell'ambiente di lavoro.
Secondo alcuni esperti il successo di una impresa è dovuto in buona parte al clima di fiducia interno, è ciò è suffragato dalla constatazione che nelle aziende con un buon ambiente di lavoro i profitti sono fino a tre volte superiori; a questo possono contribuire l'adozione di un codice etico, il comportamento e il carattere del leader, i sistemi e i processi, l'arte dell'incoraggiamento.
In un simile contesto, che è quello verso cui si indirizza la P.A. a seguito delle recenti riforme adottate dalla Funzione Pubblica, la formazione assume un'importanza determinante nella produzione di un modello di organizzazione "socialmente responsabile" attraverso un processo di medio-lungo periodo: una gestione delle risorse umane basata sulla creatività dei dipendenti.
Per "formazione" non deve e non può intendersi semplicemente qualche corso di aggiornamento ma un valido strumento nelle mani del management per prendersi cura della crescita del proprio patrimonio umano, secondo un approccio più "olistico" capace di includere componenti emotive, motivazionali ed etiche.
Motivare i dipendenti significa dar loro uno scopo che va oltre il riconoscimento economico e renderli parte di una causa più grande, perché ai dipendenti piace poter essere orgogliosi dell’organizzazione per la quale lavorano e della quale fanno parte.